Home / Speciale Sanremo / Elezioni comunali 2011: ecco come si vota

Elezioni comunali 2011: ecco come si vota

Elezioni comunali 2011 ecco come si vota.

 

 

Le elezioni comunali avranno luogo domenica 9 ottobre 2011.

Le urne saranno aperte dalle 8 alle 12.

Per eleggere futuri sindaci, vice-sindaci e consiglieri comunali che resteranno in carica per i prossimi 6 anni e decideranno di scuola, trasporti, attività sportive e culturali, alloggi, luoghi di culto, corsi di lingua, parchi, commerci, infrastrutture.  Per la prima volta grazie alla Legge del 13 febbraio 2011 votano gli stranieri residenti da 5 anni.

 

Le persone che si iscriveranno alle liste elettorali comunali entro il 14 luglio prossimo avranno diritto di voto alle comunali. Il Lussemburgonon esclude il doppio volto alle elezioni quindi ad eccezioni della Spagna, nessuno dei cittadini stranieri che voteranno o saranno eletti a questa tornata elettorale perderanno il diritto di voto nei propri Paesi d’origine. Il numero di consiglieri comunali varia in funzione del numero degli abitanti del Comune ed è sempre dispari. I Consigli comunali, compresi sindaci e vice-sindaci sono composti in questo modo:

  • 7 membri nei comuni con meno di  999 abitanti;
  • 9 membri nei comuni dai 1.000 ai 2.999 abitanti;
  • 11 membri nei comuni dai 3.000 ai 5.999 abitanti;
  • 13 membri nei comuni dai 6.000 ai 9.999 abitanti;
  • 15 membri nei comuni dai 10.000 ai 14.999 abitanti;
  • 17 membri nei comuni dai 15.000 ai 19.999 abitanti;
  • 19 membres  di più di 20.000 habitants; ad eccezione del consiglio comunale la Ville de Luxembourg composto da 27 membri.

Ogni Comune forma una circoscrizione elettorale; gli elettori di ogni comune concorrono insieme alle elezioni dei membri del Consiglio comunale. Nei 72 comuni con una popolazione inferirore ai 3.000 abitanti, le elezioni sono sulla base del sistema elettorale maggioritario.

Nei 44 comuni con una popolazione superiore ai 3000 abitanti le elezioni sono basate sul sistema proporzionale per eleggere:

  • 2 vice-sindaci nei comuni con una popolazione inferiore ai 10.000 abitanti;
  • 3 vice-sindaci dai  10.000 ai 19.999 abitanti;
  • 4 vice-sindaci nei comuni dai 20.000 abitanti ed oltre.
  • Il numero dei vice-sindaci della capitale sale a 6.

I vice-sindaci sono nominati dal Ministro degli Interni e i sindaci sono nominati invece dal Granduca.

 

Nei Comuni a scrutinio proporzionale ci sono 3 possibilità di voto:

  • alla lista
  • al candidato su una lista
  • al candidato su più liste

Si puo’ attribuire uno o due voti a ciascuno dei candidati tracciando una croce sul nome della stessa lista o di più liste (panachage). Si puo’ votare la lista, attribuendo automaticamente il voto a tutta la lista

Nei Comuni a scrutinio maggioritario si puo’ attribuire un solo voto per ogni candidato tracciando una croce sul nome.

 

Condizioni di eligibilità nel sistema a maggioranza relativa

Tutte le persone che desiderano proporre la propria candidatura, che abitano in un comune con una popolazione inferiore ai 3000 abitanti e riempiono le condizioni di eleggibilità previste dalla legge, possono dichiararsi candidati senza far parte di una lista.

Condizioni di eligibilità nel sistema proporzionale

Tutte le persone che desiderano candicarsi alle elezioni comunali che abitano in un Comune con una popolazione superiore ai 3.000 abitanti devono far parte di una lista.

 

Il voto è obbligatorio. Gli elettori che hanno più di 75 anni o che per ragioni professionali o personali documentalmente giustificate si trovano nell’impossibilità di votare possono votare per corrispondenza richiedendolo per lettera in carta libera o riempiendo un formulario nel proprio comune di residenza fino a 30 giorni prima delle elezioni. Ogni iscritto alle liste elettorali riceve per posta la lettera di convocazione contenente le istruzioni agli elettori.

A cura di Paola Cairo

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top