Home / Magazine / Italia Giovane / Fiera del libro per ragazzi

Fiera del libro per ragazzi

Si è tenuta dal 19 al 22 marzo a Bologna la Fiera del libro per ragazzi.  Le responsabili di Italobimbi,  Giovanna Pandolfelli e Daniela Maniscalco,  ce la raccontano.

 

 

Grazie al suo carattere internazionale è possibile avere una panoramica dell’offerta editoriale per ragazzi ad ampio spettro. Noi ci siamo concentrati sull’Italia in quanto è nostra premura diffondere la lingua e la cultura italiana, in linea con gli obiettivi della nostra associazione.

L’editoria per ragazzi è un settore in espansione e bambini e ragazzi italiani leggono più della media nazionale (dati AIE).

Considerando che la lettura è uno dei metodi più efficaci per ampliare le conoscenze linguistiche e restare in contatto con una cultura, la lettura per i ragazzi, e specialmente per i nostri ragazzi residenti all’estero, è uno strumento fondamentale per lo sviluppo della loro identità culturale.

Aggirandoci tra gli stand, abbiamo avuto modo di individuare alcune tendenze editoriali attuali che ci hanno colpito per la loro specificità. E’ da segnalare l’impegno sociale di alcune case editrici che dedicano collane o singole opere a temi di grande attualità nella realtà dei bambini e che spesso sono tuttora argomenti tabù nella nostra società.

Il tema del dolore nel bambino viene affrontato da varie case editrici, con tagli e prospettive diverse. Temi sociali quali il divorzio o la società multietnica vengono affrontati dalla prospettiva del bambino e danno la possibilità all’adulto di servirsi del libro per trovare un’opportunità di dialogo.

E’ il caso della casa editrice Logos, collana Illustrati, che si immerge in temi difficili quali la morte di un genitore o appunto il divorzio, oppure della Sinnos edizioni la cui produzione editoriale verte sull’interculturalità, il rispetto dell’altro, l’emarginazione. Di particolare rilievo la collana della Sinnos Leggimi! Scritta utilizzando una grafica ed un carattere specificatamente pensati per bambini con difficoltà di lettura, in particolare affetti da dislessia.

Non manca anche chi lotta per una maggiore accettazione delle famiglie omosessuali e dei loro figli come la casa editrice Lo stampatello.

 

La cultura a misura di bambino è un altro grande filone editoriale che ci porta a rivivere storie del passato oppure a vivere esperienze ambientate nel passato, dando la possibilità ai bambini di familiarizzare con contesti appartenenti alle nostre radici culturali. La Lapis edizioni offre un’ampia gamma di libri per tutte le età, dai più piccoli, a chi si affaccia alla lettura, dalle opere dedicate a periodi storici alla collana dedicata ai pittori, insomma un’offerta completa all’insegna della qualità.

La casa editrice La Nuova frontiera offre una selezione che spazia dall’intercultura alla filosofia, fino alla mitologia.

Altra tendenza è quella di promuovere opere in italiano con testo a fronte in lingue più o meno conosciute o il testo tradotto in altre lingue, solitamente le più richieste.

Un filone interessante proposto da diverse case editrici è quello della fiaba classica vista da prospettive diverse: cosa ne sarebbe di Cappuccetto rosso se a raccontare la fiaba fosse il lupo? E come ci apparirebbe Cenerentola vista con gli occhi delle sorellastre?

 

Giovanna Pandolfelli

www.italobimbi.it

 

 

 

 

 

 

About admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top