Home / Architettura / La creatività è a 1535°

La creatività è a 1535°

 

INTERNET_IMAGE-05-CREATIVITY-HUB---CARVALHO

INTERNET_IMAGE-05-CREATIVITY-HUB—CARVALHO

 

Lo chiamano the fabulous minds district (il favoloso distretto delle menti, ndr) meglio conosciuto come 1535 °Creative Hub, l’incubatore di imprese aperto a Differdange nel 2013, che a fine settembre ha inaugurato l’edificio C destinato ai creativi. Nel cuore delle vecchia industria dell’Arcelor-Mittal, due degli edifici principali sono stati ristrutturati ad arte e ora ospitano start-upper, grafici, pittori, fotografi, stilisti di moda, visagisti, designer, musicisti, illustratori, architetti e molti altri che hanno l’arduo compito di stimolare e diversificare l’economia lusseburghese classica legata al mondo finanziario.

Un accordo di co-finanziamento è stato firmato dal Segretario di Stato per l’Economia Francine Closener e il sindaco del Comune di Differdange (riconfermato alle scorse elezioni comunali) Roberto Traversini. Il  governo sosterrà con un importo di 9 milioni di euro lo sviluppo totale di 1535° Creative Hub fino al 2019 per il lavoro di ristrutturazione del secondo dei tre edifici che costituiscono il progetto. 1535° ospita anche l’atelier essebi dell’italianissimo, batterista professionista, costruttore e restauratore di batterie (www.essebidrum.altervista.org)

(www.1535.lu)

Paola Cairo

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top