Home / Magazine / Cronaca / Mondiali 2018, maxischermi e conferenza sugli azzurri

Mondiali 2018, maxischermi e conferenza sugli azzurri

russia 2018

No mondiale No party. E’ quello che sta accadendo in Italia dove le partite della Coppa del Mondo 2018, oltre che dal divano di casa, si possono vedere al momento solo in pub e luoghi privati. Tutta un’altra storia per il Lussemburgo, che nonostante non si sia qualificato come l’Italia ai Mondiali in Russia, non smette di far vivere lo spettacolo e l’atmosfera della partite ai suoi cittadini. Su Place de Glacis a Luxembourg-ville, tutte le partite saranno trasmesse sul grande schermo tra il 14 giugno e il 15 luglio, tranne il 22 e il 23 giugno a causa della Festa nazionale.

E in caso di sovrapposizione di match, un sondaggio effettuato sui social permetterà di scegliere la partita da seguire. Ma non solo Luxembourg ville, anche le altre più grandi città del Granducato non sono rimaste a guardare: nelle piazze principali di Dudelange ed Esch-sur-Alzette un maxi schermo proietterà le partite della fase finale dal 10 al 15 luglio; a Ettelbruck tutto pronto per la proiezione della finale; a Differdange verranno proiettate anche le partite dei quarti.

Inoltre “Dalla Russia con amore” è il nome degli eventi organizzati presso Le Rotondes, tra i quali spicca la conferenza “Gli azzurri, patrimonio dell’identità italiana”. L’appuntamento è per mercoledì 20 giugno alle ore 18.30 in presenza di Denis Scuto, ex giocatore esperto di storia contemporanea e Sebastien Louis che ha pubblicato un libro sul fenomeno degli ultras in Italia.

Stella Emolo

About Stella Emolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top