Home / Magazine / Arte / PSS PSS: gioie e i dolori del vivere insieme. Con la Compagnia Baccalà

PSS PSS: gioie e i dolori del vivere insieme. Con la Compagnia Baccalà

Foto: Pierre Colletti

Foto: Pierre Colletti

Una data unica e imperdibile quella del 28 settembre (ore 20), al Kinneksbond di Mamer, per godersi lo spettacolo PSS PSS della Compagnia Baccalà, di Camilla Pessi e Simone Fassari, che da anni portano in scena questo numero di teatro senza parole -  già vincitore di vari premi -  che coinvolge grandi e bambini. Giocoleria, mimo, acrobazie,  …per raccontare le gioie e i dolori del vivere insieme.

Intervista.

Simone e Camilla quando avete capito di avere il “clown” dentro di voi?

Simone: sono gli amici che mi hanno fatto capire…. all’età di 17 anni…

Camilla: dopo aver fatto anni di sci agonistico avevo un sogno che sto realizzando….

Com’è nato il vostro soldalizio? 

Per pure caso! Simone, che si trovava in tourné con il Circo Monti in Svizzera, ha chiesto a Camila, che aveva appena finito la turné con il Circo Balloni in Svizzera, se avesse potuto sostituire la sua partner per l’ultimo mese di turné. Durante quel mese tantissime persone ci dissero: “voi due dovete continuare insieme…avete qualcosa di speciale…” e per finire Ueli Bichsel, noto clown e regista svizzero, ci chiese di lavorare sotto la sua regia sempre per il circo Monti. Et voilà era il 2005…

 Vi ispirate a qualche artista del passato? 

Abbiamo tutti il passato nelle vene…da Keaton..a Chaplin…Fratellini…Paolo Nani…Fellini…ecc.ecc. poi ognuno porta la propria anima al pubblico.

Sembra che le vostre gag siano in gran parte sviluppate in piena sintonia con il groove musicale; quanto ha importanza la musica nei vostri spettacoli?

La musica è molto importante ma il nostro lavoro è basato anche sul silenzio… cosa rara ultimamente…ahahah!

Ci anticipate un po’ lo spettacolo  PSS PSS?

NO! peccato per chi non viene….Ah! si NON PENSATE CHE SIA UNO SPETTACOLO PER BAMBINI!

I premi che avete vinto hanno cambiato le vostre vite? se sì, come?

Per fortuna non hanno cambiato nulla…ci hanno incoraggiato ancora di più per continuare il nostro sogno…viaggiare, condividere e scambiare con  culture diverse.

Consigli a chi sta cercando-coltivando il proprio clown interiore?

Non fermatevi mai! non smettete mai di inseguire i vostri sogni!

(BP e PC)

 

 

 

 

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top