Home / Magazine / Cronaca / Meet Italian Scientists in Luxembourg, la ricerca italiana nell’accogliente Lussemburgo

Meet Italian Scientists in Luxembourg, la ricerca italiana nell’accogliente Lussemburgo

Conchita d'Ambrosio - Professor of Economics – FNR PEARL Chair

Conchita d’Ambrosio – Professor of Economics – Université du Luxembourg

Martedì 25 settembre si terrà la prima “Giornata della Ricerca italiana in Lussemburgo”, evento promosso ed organizzato dall’Ambasciata italiana in Lussemburgo e l’Università del Lussemburgo. La giornata si inscrive nell’ambito della manifestazione “Vivere all’italiana”, l’innovativa strategia di promozione integrata dell’Italia all’estero da parte della Farnesina. Durante la Giornata della ricerca italiana in Lussemburgo, numerosi ricercatori e scienziati italiani che lavorano nell’università, nei centri specializzati, nelle istituzioni lussemburghesi e internazionali, nelle aziende,  mostreranno  i risultati delle loro ricerche, che contribuiscono a introdurre innovazione nell’industria, nelle scienze umane e sociali, nelle scienze naturali, nelle tecnologie, nell’ingegneria e nella matematica.
“Una quarantina circa - ci spiega la dott.ssa  Conchita d’Ambrosio, uno dei promotori dell’evento - tra ricercatori dell’Università’ del Lussemburgo, LISER, LIST, LBMCC, EUROSTAT, EIB, STATEC, Technoport presenteranno le loro scoperte al pubblico in una pittoresca mostra di grandi poster. Saranno presenti anche innovatori di Amazon, Ferrero, Goodyear, Guala Closures, Husky, Luxspace e SES che mostreranno filmati dei loro prodotti.  La ricerca non ha confini: le testimonianze della giornata sono partite dall’Italia, arrivate in Lussemburgo transitando per il mondo intero”.
I ricercatori presenteranno la loro esperienza professionale ed umana, trovando in Lussemburgo un ambiente accogliente e incentivante, e portando in cambio, oltre alla capacità personale di competere ed emergere, l’altissimo livello di preparazione conseguita nei centri italiani di eccellenza in cui si sono formati e con cui rimangono in contatto. L’auspicio è che dal loro incontro e dalla loro conoscenza reciproca si sviluppino nuove attività di sostegno e collaborazione, e che nuove idee possano arricchire il loro campo di ricerca. 
“Obiettivo della giornata – prosegue la dott.ssa d’Ambrosio – e’ la promozione, valorizzazione e divulgazione dei risultati della ricerca degli italiani in Lussemburgo con la speranza che le conoscenze di ciascuno possano diventare foriere di sviluppi comuni”L’appuntamento è martedì alle ore 17.30 nella Hall of Science Building del Campus di Limpertsberg, 162a, Avenue de la Faiencerie a Lussemburgo. Presenti l’Ambasciatore d’Italia Rossella Franchini Sherifis, il Rettore dell’Università Stéphane Pallage e il Ministro delle Finanze Pierre Gramegna. 

 

             Stella Emolo

 

About Stella Emolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top