Home / Coronavirus / FAQ – Domande e risposte più frequenti (salute, restrizioni, servizi, viaggi,…)

FAQ – Domande e risposte più frequenti (salute, restrizioni, servizi, viaggi,…)

SALUTE

Se presento dei sintomi (tosse, raffreddore, febbre) cosa devo fare?

Contatta il tuo medico di base per telefono.  Se non è disponibile o se non si dispone di un medico di base, chiama l’ HOTLINE: 8002 8080 per essere orientato verso la struttura medica più appropriata, indicando all’operatore eventuali soggiorni/transiti nelle zone più a rischio o contatti con persone provenienti dalle aree maggiormente interessate dal contagio.

Per maggiori info sul contagio, rimandiamo al sito: https://msan.gouvernement.lu/fr/dossiers/2020/corona-virus.html

Se ho problemi di salute non inerenti al Covid-19 posso andare al pronto soccorso o posso chiamare il medico generico? 

Si prega di non recarsi in ospedale, ma di contattare telefonicamente il medico di base. Dal 23 marzo è anche possibile prenotare la videoconsultazione con il medico attraverso la piattaforma : https://www.doctena.com/video-consultations/.

Per urgenze si prega sempre di contattare la hotline: 8002-8080 per essere orientati verso la struttura medica più appropriata, o direttamente il 112.

 

MISURE DI CONTENIMENTO E SPOSTAMENTI

Chi è sottoposto alla misura della quarantena, si può spostare?

A tutti i cittadini è richiesto di uscire di casa solo per esigenze lavorative, motivi di salute e necessità.

Evitare ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico

Si raccomanda a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità e di evitare comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri.

 

Si può uscire per andare a lavoro?

Sì, si può andare a lavoro senza problemi e senza nessuna autocertificazione se si è residenti a Lussemburgo.Il governo lussemburghese ha invitato le aziende ad adottare la formula del telelavoro per contenere gli spostamenti.

 

Ho bisogno di un documento per andare a lavoro?

Se sei residente a Lussemburgo non hai bisogno di compilare o scaricare nessun modulo. Puoi recarti tranquillamente a lavoro.

Il certificato è richiesto solo per i lavoratori frontalieri che devono recarsi quotidianamente a Lussemburgo.

Scarica il modulo per attraversare la frontiera francese se sei un lavoratore frontaliero residente in Francia

https://gouvernement.lu/fr/actualites/toutes_actualites/communiques/2020/03-mars/16-certificat-frontalier-france.html

Scarica il certificato per attraversare la frontiera tedesca se sei un lavoratore frontaliero residente in Germania

https://gouvernement.lu/dam-assets/documents/actualites/2020/03-mars/Zertifikat-Berufspendler-Nachweis-Notwendigkeit-Grenzuebertritt.pdf

Scarica il certificato per attraversare la frontiera belga se sei un lavoratore frontaliero residente in Belgio

https://gouvernement.lu/dam-assets/documents/actualites/2020/03-mars/form-be.pdf

 

SERVIZI ESSENZIALI GARANTITI E ENTI PUBBLICI

Quali sono i servizi essenziali garantiti?

Le attività essenziali per mantenere gli interessi vitali della popolazione e del paese sono mantenute. Eccol’elenco:

  • Servizi pubblici necessari per il corretto funzionamento dello Stato;
  • Produzione e distribuzione di prodotti energetici e petroliferi;
  • Settore sanitario con attività ospedaliere e laboratori di analisi medica;
  • Settore alimentare
  • Produzione e distribuzione dell’acqua;
  • Raccolta e trattamento delle acque reflue
  • Rimozione e gestione dei rifiuti;
  • trasporti pubblici
  • Servizi postali e di telecomunicazione – per aggiornamenti sugli uffici aperti e orari : https://www.post.lu/particuliers/courrier/trouver-un-point-de-vente e anche : https://www.post.lu/particuliers/informations-importantes-covid19
  • Servizi di guardia, sicurezza, trasporto di denaro e pulizia;
  • Attività essenziali relative al funzionamento del settore finanziario e del settore assicurativo;
  • Sistemi di negoziazione, pagamento e regolamento per strumenti finanziari.

Quali sono le attività commerciali aperte?

  • Rivenditori commerciali che vendono principalmente prodotti alimentari;
  • Farmacie, ottici, ortopedici e audioprotesisti;
  • Aziende che vendono principalmente mangimi;
  • Servizi di telecomunicazione;
  • Imprese che vendono prodotti per l’igiene e il lavaggio e attrezzature sanitarie;
  • Servizi di vendita di carburante e stazioni di servizio;
  • Attività di trasporto delle persone
  • Distributori e negozi specializzati in attrezzature mediche e sanitarie;
  • Pedicure medica, limitata alle cure mediche e non estetiche;
  • Attività di distribuzione della stampa;
  • Servizi postali
  • Istituti finanziari e assicurativi;
  • Servizi di pulizia e pulizia a secco;
  • Servizi funebri
  • Vendita di prodotti non alimentari in drive-in o consegna;
  • Vendita di prodotti non alimentari tra professionisti;
  • Attività di recupero, riparazione, rimozione e pulizia;
  • Attività di manutenzione per motivi di sicurezza.

 

Quali uffici pubblici sono aperti?

Dal 16 marzo 2020, le attività dei Comuni del Granducato e degli enti pubblici sono state limitate a compiti essenziali per il loro corretto funzionamento e per la gestione della crisi. L’accoglienza e gli sportelli delle amministrazioni e degli enti pubblici operano con un servizio ridotto.

Gli uffici del Bierger Center (Comune di Lussemburgo) e del Registro Civile saranno ora aperti per le seguenti procedure: dichiarazione di nascita, matrimonio, unione e morte.

Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 12:00 e sabato e in determinati giorni festivi dalle 9:30 alle 11:30 (solo dichiarazioni di nascita e morte).

Per qualsiasi informazione, vi preghiamo di contattare il Comune via e-mail (standesamt@vdl.lu) o per telefono (4796-2632).

Richiesta e ritiro della carta d’identità e ritiro del passaporto

Dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 12:00

Per qualsiasi altra procedura urgente, i cittadini possono fissare un appuntamento per telefono al 4796-2200 o via e-mail all’indirizzo bierger-center@vdl.lu.

L’accesso al Comune avverrà tramite l’ingresso principale situato al 44, posto Guillaume II.

Anche il sito guichet.lu offre un servizio online per un certo numero di procedure.

I servizi consolari italiani sono garantiti?

L’Ambasciata italiana a Lussemburgo informa i cittadini che durante l’emergenza COVID-19 vi è una task force sempre operativa per servizi essenziali passaporti, ETD) e assistenza consolare.

Si fa presente che il centralino dell’Ambasciata (tel. +352 44 36 44 1) è tuttora operativo durante gli orari di apertura (Lun-Ven 9.00 – 12.30 + giovedi pomeriggio 14.00 -16.30). Gli Uffici della Cancelleria Consolare seguono, al momento, gli stessi orari ma si riceve il pubblico soltanto allo sportello per casi di comprovata urgenza (in particolare passaporti o ETD).

Per qualsiasi ulteriore informazione o comunicazione si prega di inviare una mail a : ambasciata.lussemburgo@esteri.it

https://amblussemburgo.esteri.it/ambasciata_lussemburgo/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/emergenza-covid-19-coronavirus.html

Numero di reperibilità (in situazione di comprovata emergenza):

(+352) 621 13 15 66

Dal 16 marzo 2020, è attiva anche una seconda linea per casi relativi all’emergenza COVID-19: (+352) 621 319 900.

Si raccomanda di lasciare le due linee emergenziali a chi si trova in situazioni di grave necessità per motivi di salute, di indigenza o perché senza una dimora stabile in Lussemburgo.

 

VIAGGI E TRASPORTI

L’aeroporto di Lussemburgo è aperto?

L’Aeroporto di Lussemburgo-Findel è completamente chiuso al traffico passeggeri dal 23 marzo 2020 fino a nuovo ordine.

Sono previste restrizioni per i mezzi pubblici ( tram, bus)?

I trasporti pubblici sono garantiti con delle variazioni di orario.

BUS: poiché il flusso di passeggeri sul trasporto pubblico della capitale è diminuito considerevolmente, la Città di Lussemburgo ha introdotto, oggi 23 marzo, un programma speciale dal lunedì al sabato in genere fornendo un servizio ogni 30 minuti sulla maggior parte delle linee dei bus: 2, 3, 30, 4, 7, 8, 9, 12, 13, 14, 15, 21, 23, 25, 26 e 27.

Linee servite ogni 10, 15 o 20 minuti: 1/125, 5/6, 10/11, 16, 17 e 18

Le seguenti linee sono eliminate: 19, 20, 31, 32, 33, 70, CN1 – CN7, il City Shopping Bus e la Gare Shuttle.

Tutti gli aggiornamenti dei bus della Capitale su :

https://www.vdl.lu/fr/la-ville/coronavirus-covid-19/transport-public

TRAM: Si noti che anche gli orari dei tram sono stati adattati, attualmente funziona con una frequenza di 15 minuti dalle 04:45 alle 23:45 dal lunedì al venerdì. Non circolerà piu’ la domenica fino a nuovo ordine.

Info su : http://www.luxtram.lu/fr/adaptation-a-partir-du-mercredi-18-mars-du-lundi-au-vendredi-le-tram-circule-de-0445-a-2345-avec-une-frequence-de-15-minutes/

AMMINISTRAZIONE E FINANZA

Posso posticipare la dichiarazione dei redditi?

Il termine per la presentazione delle dichiarazioni fiscali è stato prorogato al 30 giugno 2020. La presente decisione si applica alle persone giuridiche e alle persone fisiche, nonché ai contribuenti che desiderano richiedere, modificare o revocare la propria scelta di imposta individuale.

https://impotsdirects.public.lu/fr/archive/newsletter/2020/nl17032020.html

 

(Red/amelia conte/amelia@passaparola.info)

 

(aggiornato al 24/03/2020)

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top