Home / Coronavirus / 90/19-nCoV: Lussemburgo e Belgio prorogano il telelavoro dei frontalieri fino al 31/08

90/19-nCoV: Lussemburgo e Belgio prorogano il telelavoro dei frontalieri fino al 31/08

COVID-19: Proroga dell’accordo tra Lussemburgo e Belgio sul telelavoro dei lavoratori transfrontalieri fino al 31 agosto 2020

Lussemburgo e Belgio hanno concordato di prorogare fino al 31 agosto 2020 l’accordo reciproco del 19 maggio 2020 sulla situazione dei lavoratori transfrontalieri nel contesto della lotta alla diffusione di COVID-19.

L’accordo reciproco, che si applicherà  fino al 31 agosto 2020, prevede che i giorni lavorativi durante i quali il lavoro è stato esercitato a casa a seguito delle misure adottate per combattere la pandemia di COVID-19, possono essere considerate effettuate in Lussemburgo.

Pierre Gramegna, ministro delle finanze, commenta: “Questa estensione dell’accordo sul telelavoro con il Belgio è un’ottima notizia per il Paese ed è molto utile per le nostre aziende e dipendenti. Garantirà la necessaria flessibilità ai lavoratori frontalieri belgi e garantirà la certezza del diritto alle imprese di organizzare l’uscita dalla situazione di crisi nelle migliori condizioni. Vorrei ancora una volta ringraziare i nostri partner belgi per l’ottima collaborazione degli ultimi mesi ”.

Comunicato del Ministero delle finanze (22.06.2020)

(Red)

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top