Home / Magazine / In primo piano / La Cité musicale-Metz: svela la prossima stagione

La Cité musicale-Metz: svela la prossima stagione

metz-188474-saison_20.21_brochure_web-page-001

 

Hacène Lekadir, presidente e Florence Alibert, direttrice generale della Cité musicale-Metz, accompagnati da Michèle Paradon, direttrice artistica dell’Arsenal e da Patrick Perrin, programmatore della Bam (la boite à musique) e del teatro Les Trinitaires, hanno presentato la programmazione musicale 2020/2021, lo scorso 19 giugno.

Il presidente, in apertura della conferenza stampa, ha tenuto a sottolineare che : « Oggi più che mai, dopo questo lungo periodo di confinamento, appare evidente l’importanza della cultura e di tutte le espressioni artistiche. Malgrado le difficoltà di finanziamento, legate alla crisi sanitaria ed economica, la Cité musicale-Metz ha mantenuto la programmazione prevista prima della crisi ; siamo fiduciosi di una risposta positiva del pubblico ».

orn

Scommessa vinta perché l’avvio della campagna abbonamenti è più che promettente.

Il filo conduttore della nuova stagione saranno gli ottoni, strumenti popolari ma che mancano, a volte, del giusto riconoscimento. Un clin d’œil alle numerose fanfare e bande che si producono sul territorio regionale. Tanti i momenti forti : ritratto musicale degli Stati Uniti in concomitanza delle elezioni presidenziali. Dopo l’Italia e la Polonia, l’Algeria, Paese fortemente legato alla storia della Lorena, sarà la protagonista di spettacoli   di musica e danza dal 26 al 28 novembre 2020.

Il festival Passages, a maggio, sarà dedicato al Brasile, mentre dal 23 al 31 marzo 2021 potremo assistere ad un nuovo festival « Transverses» in una gioiosa mescolanza di generi, artisti e pubblico.

L’italiana Clara Iannotta sarà in residenza per una seconda stagione all’Arsenal dove presenterà due spettacoli di composizioni sonore inedite e sorprendenti.

Un programma ricco, multiplo, rivolto a tutti ; una particolare attenzione alla musica moderna, il coinvolgimento delle scuole in diversi progetti pedagogici, questo e tant’altro per la Cité Musicale di Metz che si pone, sempre di più, come uno tra i più importanti poli culturale del Grand-Est.

Ornella Piccirillo

 

Per saperne di più:

https://www.citemusicale-metz.fr/

Per sottoscrivere gli abbonamenti:

https://www.citemusicale-metz.fr/abonnez-vous-adherez 

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top