Home / Magazine / In primo piano / Massimo Bottura, l’eccellenza ai fornelli

Massimo Bottura, l’eccellenza ai fornelli

bott

Ha riscosso davvero un grande successo la E-Class di lunedì 29 giugno 2020 dedicata ai professionisti del settore HORECA con protagonista Massimo Bottura, chef dell’Osteria francescana  (https://osteriafrancescana.it), tre Stelle Michelin. Una lunga carriera tra i fornelli, uno fra i migliori rappresentanti dell’eccellenza gastronomica italiana, Bottura, nell’evento web organizzato nell’ambito di True Italian Taste, organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Lussemburghese in collaborazione con la Camera di Commercio Belgo-Italiana e la Camera di Commercio Italiana per l’Olanda.

 ha parlato del suo lavoro e del suo amore per la cucina italiana, di come è nato il suo locale e di quanto sia importante l’uso di prodotti di qualità (per i quali non bisogna assolutamente risparmiare) e sostenibili, evitando però gli sprechi.

Lo chef del celebre ristorante modenese ha anche sottolineato l’importanza di mantenere viva la tradizione, innovando. Ne è un bell’esempio la ricetta che ha offerto ai partecipanti dell’evento online e che noi vi proponiamo. Buon divertimento in cucina e buon appetito!

PASTA AL PESTO CON BRICIOLE DI PANE

Per 4 persone

Ingredienti

400 gr pasta Gragnano PGI (fusilli)

1 spicchio d’aglio pelato

100 gg basilico fresco

10 gr foglie di menta

10 gr foglie di prezzemolo

50 grammi pan grattato

1 gr di sale

150 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato (24 o 36 mesi)

70 gr di olio extra vergine di oliva

30 gr acqua fredda

scorza di limone (facoltativa)

 

Preparazione

Sminuzzare l’aglio e mescolarlo a pangrattato, basilico, menta, prezzemolo (tenere da parte 6 cucchiai del composto). Aggiungere l’olio, l’acqua fredda ed emulsionare. Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata. Scolarla e versarla in un piatto di portata o nella stessa pentola dove è stata cotta; mescolarla con il composto emulsionato unendo i 6 cucchiai messi da parte e (se necessario per meglio mantecare, un po’ di acqua di cottura conservata precedentemente). Condire con altro Parmigiano  e (secondo i gusti) della scorza di limone.

Maria Grazia Galati

 

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top