Home / Event / Presentazione del libro ’68. Ce n’est qu’un début… Storie di un mondo in rivolta’ di Paolo Brogi (Imprimatur 2017)

Presentazione del libro ’68. Ce n’est qu’un début… Storie di un mondo in rivolta’ di Paolo Brogi (Imprimatur 2017)

When:
13 giugno 2018 @ 19:00 – 20:30
Where:
Circolo Culturale e Ricreativo Eugenio Curiel Asbl  
107 Route d'Esch
1471 Luxembourg
Lussemburgo
Cost:
free entrance
Contact:
Circolo Culturale e Ricreativo Eugenio Curiel AsblEvent website
Categories:
Presentazione del libro '68. Ce n'est qu'un début... Storie di un mondo in rivolta' di Paolo Brogi (Imprimatur 2017) @ Circolo Culturale e Ricreativo Eugenio Curiel Asbl   | Luxembourg | District de Luxembourg | Lussemburgo

 

 
…Che anno il ’68. A mezzo secolo di distanza uno di allora alle prese con quella stagione insuperabile, raccontata in un caleidoscopio di situazioni con la voce dei suoi protagonisti. Brogi, giornalista, traduttore, scrittore e blogger, negli anni Settanta militava in Lotta Continua a Pisa.

…Che anno il ’68. Da Roma a Berlino, passando per New York, Varsavia, Parigi, Tokyo, Milano, Chicago, Trento, Pisa, Torino, Valdagno, Firenze, Venezia, Avola, Pesaro, Venezia, Genova, Bologna, la Versilia, Dakar, Rawalpindi, Belgrado, Praga, Varsavia, Istanbul, Rio, Istanbul, Città del Messico.

L’occupazione di Palazzo Campana a Torino, il Vietnam Kongress a Berlino, la Cattolica e la Statale di Milano, la Columbia University e i Weathermen negli Stati Uniti, i contadini e gli studenti giapponesi a Narita, i cattolici dell’Isolotto a Firenze e la scuola di Barbiana, il controquaresimale a Trento, le comuni, il liceo Parini occupato a Milano e il Mamiani a Roma, gli scontri e i ferimenti alla Sapienza di Roma, la scoperta che alla Fiat si può scioperare, gli operai di Latina che si ritrovano cantando “Azzurro”, quelli della Bicocca in lotta contro il cottimo e quelli dell’Henreaux che scaricano blocchi di marmo in mezzo alle strade, gli “Uccelli” di architettura a Roma, i baraccati del Belice caricati dalla polizia, la contestazione al Festival di Venezia, la quattro giorni di Chicago, i roghi umani a Varsavia contro l’imperialismo russo, Valdagno e la statua di Marzotto buttata giù, il Maggio francese, lo scontro tra studenti e alpini a Trento, i braccianti ammazzati ad Avola, le manifestazioni in Brasile, la strage di Tlatelolco, la Scala, la Bussola…

Con le cronache di Giorgio Frasca Polara, i resoconti di Norman Mailer, i ricordi di Oreste Scalzone, la testimonianza di Oriana Fallaci, l’inchiesta di Ignacio Paco Taibo II…

Con 250 minibiografie di chi c’era, la cronistoria e i nomi delle vittime

Più foto dell’epoca di Uliano Lucas, Silvio Pasquarelli e Sergio Gattai

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top