Home / Magazine / Cronaca / Friuli Venezia Giulia: dove il mare e la terra si abbracciano

Friuli Venezia Giulia: dove il mare e la terra si abbracciano

 

Savethedate-TastingFVG

Alla scoperta di una terra ancora tutta da scoprire, che vanta ancora oggi nel Lussemburgo una bella storia di emigrazione 

Splendida presentazione ”virtuale” (ma non del tutto…) della regione Friuli Venezia Giulia grazie alla Camera di Commercio Italo-Lussemburghese/CCIL (www.ccilux.eu), nell’ambito del progetto True Italian Taste e in collaborazione con PromoTurismoFVG (www.turismofvg.it). Collegati via piattaforma digitale Zoom, stampa e ’’addetti ai lavori’’ hanno potuto ammirare le meraviglie turistiche di questa regione (la cui storia di immigrazione unisce da molto tempo l’Italia al Granducato). Introduzione di benvenuto del presidente e splendida descrizione del territorio per voce di Samanta Signor, del servizio di promozione turistica del FVG. I partecipanti, che avevano ricevuto per tempo un kit di prodotti eno-grastronomici (grazie al servizio di logistica di Mondial Food), hanno potuto gustare in tempo reale alcuni dei Fabio Morvilli tipici prodotti di questa regione: dal prosciutto San Daniele al formaggio Montasio, dall’olio extra vergine d’oliva UL’KA – Parovel (www.fondazioneslowfood.com) al vino rosso Refosco della cantina Valchiarò (www.valchiaro.it) e il bianco frizzante Ribolla Gialla della maison Antonutti (www.antonuttivini.it).

I prodotti sono stati illustrati con maestria da Leslie Zorino (specialista food sales and marketing per il mercato francofono) e dal sommelier dell’AIS di Trieste Massimiliano Piscanc, i quali ce ne hanno spiegato storia, valore, origine, lavorazione e unicità.

Simpatica la chiusura di Lara Persello (Strada del Vino e dei Sapori FVG) in dialetto friulano, con ringraziamento e invito a visitare la regione e perfetta traduzione in francese. Il nostro amico, sponsor e sostenitore Stefano Camposeo (Voyages Emile Weber) ha promesso  - fra gli intervento a distanza – di poter organizzare presto, appena possibile, un viaggio nel FVG. Saluti di chiusura con la direttrice della CCIL Luisa Castelli.

Dove/come si potranno avere questi buonissimi prodotti in Lussemburgo? Potete chiederlo direttamente alla “Camera’” (4550831 - info@ccil.lu).

Maria Grazia Galati

About passaparolina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Scroll To Top